News

News

Leggi tutte le ultime novità

 
09/06/2020
Banca Centro: avviso di convocazione dell'Assemblea dei soci

soci 2k17

BANCA CENTRO - CREDITO COOPERATIVO TOSCANA-UMBRIA SOCIETÀ

COOPERATIVA

 Sede legale in Sovicille (SI), Via del Crocino, n. 2

Registro Imprese di Siena - Codice fiscale n. 03518350545

Iscritta all’Albo delle banche e aderente al Gruppo Bancario Cooperativo Iccrea iscritto all’Albo dei Gruppi Bancari con capogruppo Iccrea Banca S.p.A., che ne esercita la direzione e il coordinamento

Aderente al Fondo di Garanzia dei Depositanti e al Fondo di Garanzia degli obbligazionisti del Credito Cooperativo
 

AVVISO DI CONVOCAZIONE DI ASSEMBLEA

PUBBLICATO SUL QUOTIDIANO “LA NAZIONE”

L’Assemblea Ordinaria dei Soci della Banca Centro - Credito Cooperativo Toscana-Umbria Soc. Coop. è indetta, in prima convocazione, per il 26 giugno 2020, alle ore 9:00, nei locali della Sala Conferenze della Direzione Generale, in Città della Pieve (PG) – Fraz. Moiano, via Stradone, n. 49, e – occorrendo - in seconda convocazione, per il 29 giugno 2020, alle ore 14:30 stesso luogo, per discutere e deliberare sul seguente ordine del giorno:

1. Bilancio al 31 dicembre 2019 della BCC Umbria Credito Cooperativo e della Banca CRAS Credito Cooperativo Toscano – Siena: deliberazioni inerenti e conseguenti.

2. Deliberazioni per la copertura delle perdite dell’esercizio.

3. Informativa sull’attuazione delle politiche di remunerazione durante il decorso esercizio. Approvazione delle “Politiche in materia di remunerazione e incentivazione”.

4. Determinazione, ai sensi dell’art. 30 dello Statuto, dell’ammontare massimo delle posizioni di rischio che possono essere assunte nei confronti dei soci, dei clienti e degli esponenti aziendali.
 

LEGITTIMAZIONE DEI SOCI AD ESERCITARE I DIRITTI ASSEMBLEARI

Ai sensi dell’art. 25 dello Statuto sociale, hanno diritto di esercitare il diritto di voto, secondo le modalità di seguito indicate, solo i Soci che risultino iscritti nel relativo libro almeno novanta giorni prima di quello fissato per lo svolgimento dell’Assemblea.

MODALITA’ DI PARTECIPAZIONE ALL’ASSEMBLEA

In ragione dell’emergenza epidemiologica da “COVID-19”, tuttora in corso, e dei conseguenti provvedimenti normativi di ogni ordine e grado, il Consiglio di Amministrazione della Banca ha deliberato – ai fini del prioritario rispetto dei fondamentali princìpi di tutela della salute dei Soci, del Personale, dei Fornitori e degli Esponenti aziendali - di avvalersi della facoltà, stabilita dall’art. 106 del D.L. 17 marzo 2020, n. 18, convertito nella L. 24 aprile 2020, n. 27 di prevedere che l’Assemblea si tenga senza la presenza fisica dei Soci, e quindi esclusivamente tramite il conferimento di delega e relative istruzioni di voto al Rappresentante Designato, ai sensi dell’art. 135-undecies del D.Lgs. n. 58/1998 (c.d. T.U. Finanza o TUF).

Pertanto, e salva successiva diversa comunicazione, i Signori Soci - in osservanza delle disposizioni di tutela della salute pubblica a fronte dell’emergenza sopra indicata - non devono accedere fisicamente alla sede dell’Assemblea, ma possono esercitare il diritto di partecipazione e voto esclusivamente mediante la modalità sopra indicata.

I soli Componenti degli organi amministrativo e di controllo, il Rappresentante Designato, nonché eventuali soggetti, diversi dai Soci, a ciò legittimati ai sensi di legge e di statuto, hanno la possibilità di partecipare e intervenire ai lavori assembleari anche mediante mezzi di telecomunicazione che ne garantiscano la reciproca identificazione, con facoltà di esercitare attraverso gli stessi qualsiasi prerogativa di carattere societario.
 

RAPPRESENTANTE DESIGNATO DALLA SOCIETA'

Ciascun Socio legittimato può esercitare i diritti assembleari per il tramite del Rappresentante Designato, mediante delega predisposta dalla Banca ai sensi delle vigenti disposizioni.

I Rappresentanti Designati dalla Banca, ai sensi dell’art. 135-undecies del TUF, sono il dott. Massimo Pagano, notaio in Siena, e la dott.ssa Alberta Canape, notaio in Città della Pieve (PG), ai quali potrà essere conferita delega scritta, senza spese per il delegante (fatta eccezione per le eventuali spese di spedizione), con istruzioni di voto su tutte o alcune delle proposte relative agli argomenti all’ordine del giorno.

Il modulo di delega, comprensivo della sezione utilizzabile per fornire le istruzioni di voto, e il modulo di revoca, sono disponibili presso la Sede sociale, la Direzione Generale e le Filiali della Banca e sono reperibili, unitamente all’avviso di convocazione, sul sito internet www.bancacentro.it, ove ciascun Socio li può consultare e scaricare per stamparli.

In considerazione degli obblighi di “distanziamento interpersonale” derivanti dalla suddetta emergenza, i Soci potranno ritirare la suddetta documentazione accedendo, previo appuntamento, alle sedi e alle Filiali della Banca, rispettando le relative prescrizioni in atto per contenere la contemporanea presenza di persone nelle sedi in parola.

La delega al Rappresentante Designato, conferita mediante la sottoscrizione dell’apposito modulo innanzi indicato e con le richiamate istruzioni di voto, deve pervenire, in originale, unitamente alla fotocopia di un valido documento di riconoscimento del Socio delegante (ove la sottoscrizione di quest’ultimo non sia autenticata dal Presidente Palmiro Giovagnola, dal Vice Presidente Florio Faccendi, dal Direttore Generale Umberto Giubboni, dal ConDirettore Marcello Morlandi o dai Responsabili delle Filiali o loro sostituti), in busta chiusa, sulla quale va apposta la dicitura: “Delega Assemblea 2020 Banca Centro – Credito Cooperativo Toscana-Umbria Soc. Coop.”, alla Sede sociale, via del Crocino, n. 2 – 53018 Sovicille (SI), oppure alla Direzione Generale, via Stradone, n. 49 – 06062 – Città della Pieve (PG) -2 Fraz. Moiano, oppure a una qualsiasi delle Filiali della Banca, entro le ore 16:00 del 24 giugno 2020 (2° giorno precedente la data di 1^ convocazione); il Rappresentante Designato ha facoltà di accettare le deleghe e/o le istruzioni di voto pur dopo il suddetto termine, ma non oltre le ore 23:59 del giorno precedente lo svolgimento dei lavori assembleari.

La delega, completa delle istruzioni di voto e della copia del documento di riconoscimento (ove la sottoscrizione di quest’ultimo non sia autenticata dal Presidente Palmiro Giovagnola, dal Vice Presidente Florio Faccendi, dal Direttore Generale Umberto Giubboni, dal ConDirettore Marcello Morlandi o dai Responsabili delle Filiali o loro sostituti), può essere inviata all’indirizzo di posta elettronica certificata, ai seguenti recapiti: notaio Massimo Pagano massimo.pagano@postacertificata.notariato.it, oppure notaio Alberta Canape alberta.canape@postacertificata.notariato.ite, in questo caso, entro le ore 23:59 dello stesso 24 giugno 2020; in tale ipotesi, la delega deve essere munita di firma elettronica qualificata o firma digitale, oppure sottoscritta nella forma tradizionale su supporto cartaceo, da riprodurre in formato immagine (per es. pdf) per l’allegazione al messaggio di posta elettronica certificata.

La delega non ha effetto con riguardo alle proposte di deliberazione per le quali non siano state conferite istruzioni di voto.

Le deleghe conferite al Rappresentante Designato e le relative istruzioni di voto sono revocabili con le medesime modalità ed entro gli stessi termini innanzi indicati per il conferimento delle deleghe in parola e per fornire le istruzioni di voto.

Per eventuali richieste di chiarimento in ordine al conferimento della delega al Rappresentante Designato (e, in particolare, per la compilazione del modulo di delega, comprese le istruzioni di voto e il relativo recapito) è possibile contattare, oltre che il appresentante Designato ai seguenti recapiti:
notaio Massimo Pagano telefono 0577.46980 - indirizzo pec“
massimo.pagano@postacertificata.notariato.it”,
oppure notaio Alberta Canape telefono 0578.299181 – indirizzo pec“
alberta.canape@postacertificata.notariato.it”,
anche la Banca ai seguenti recapiti: Ufficio Soci 0577.397330, oppure Segreteria 075.60502203 (nei giorni di apertura degli sportelli, dalle 9:00 alle 16:00), alla quale potrà pure essere richiesto che il predetto modulo di delega sia trasmesso al proprio indirizzo di posta elettronica.

 

PARTICOLARI FACOLTA’ DEI SOCI

In considerazione delle straordinarie modalità di intervento all’assemblea e di espressione del voto, i Soci legittimati ad esercitare i diritti assembleari possono porre domande sugli argomenti all’ordine del giorno dell’Assemblea entro il 16 giugno 2020 (10° giorno precedente la data di 1^ convocazione); la risposta sarà fornita entro il 23 giugno 2020 (3° giorno precedente la data di 1^ convocazione).

Per la stessa ragione ed entro gli stessi termini, i Soci possono formulare e la Banca rendere note proposte alternative a quelle del Consiglio di Amministrazione sugli argomenti all’ordine del giorno, dei quali, invece, non è possibile alcuna modifica o integrazione da parte dei Soci.

Non sono ammesse proposte alternative per gli argomenti per i quali l’Assemblea può deliberare, a norma di legge o di statuto, solo sulla proposta del Consiglio di Amministrazione o su un progetto o relazione da esso predisposta; non saranno, altresì, considerate ammissibili proposte alternative prive di esplicita motivazione.

Le proposte alternative ammissibili saranno sottoposte a votazione dopo aver messo ai voti le rispettive proposte del Consiglio di Amministrazione e ove queste non siano approvate.

Le modalità di trasmissione delle domande e delle proposte, nonché delle correlate incombenze della Banca, sono indicate, unitamente ad ogni altro aspetto rilevante al riguardo, nel documento “Istruzioni operative per l’esercizio del voto tramite il Rappresentante Designato” pubblicato sul sito internet della Banca www.bancacentro.it.
 

DOCUMENTAZIONE E INFORMAZIONI

I documenti relativi agli argomenti posti all’ordine del giorno, consistenti, oltre che negli specifici atti sottoposti ad approvazione, anche in brevi relazioni riguardanti i singoli argomenti in parola, comprensive delle integrali proposte che il Consiglio di Amministrazione intende sottoporre all’approvazione dei Soci, sono disponibili presso la Sede sociale, la Direzione Generale e le Filiali della Banca.

In considerazione degli obblighi di “distanziamento interpersonale” derivanti dalla suddetta emergenza, i Soci che accedono alle sedi della Banca, per consultare e ritirare la suddetta documentazione, sono tenuti a rispettare le relative prescrizioni in atto per contenere la contemporanea presenza di persone nelle sedi in parola.
 

Per ogni eventuale necessità di informazioni, i Soci possono rivolgersi ai seguenti recapiti: Ufficio Soci 0577.397330 oppure Segreteria 075.60502203.
 

INFORMATIVA POST-ASSEMBLEARE

Considerate le straordinarie modalità di intervento/espressione del voto in assemblea innanzi indicate, entro la fine del 10° giorno successivo allo svolgimento dei lavori assembleari sarà pubblicato sul sito internet della Banca un breve resoconto delle risultanze delle decisioni assunte.

Moiano (PG), 18 maggio 2020

p. Il Consiglio di Amministrazione

Il Presidente

Palmiro Giovagnola